COME ORGANIZZARE IL MEAL PLAN SE VUOI CAMBIARE LE TUE ABITUDINI ALIMENTARI

Perché organizzare i pasti


La pianificazione dei pasti si rivela un’ottima alleata di chi è in costante ricerca di cambiamento, ma nonostante ci provi si trovi sempre a tornare alle vecchie abitudini a tavola.






Quali sono i vantaggi del meal plan?


  1. Risparmio: organizzarti prima la settimana dal punto di vista alimentare ti permetterà di fare una spesa mirata, comprando solo il necessario

  2. Riduzione degli sprechi alimentari: se sai cosa devi comprare perché ti sei organizzato i pasti, non ti troverai a gettare nella spazzatura alimenti scaduti e andati a male

  3. Più tempo per te: organizzare i pasti ti richiederà un po’ di tempo all’inizio, ma una volta presa l’abitudine e compresi i passaggi più utili per te, impiegherai davvero poco a preparare pranzo e cena e non ti troverai a pensare a cosa preparare sulla strada del ritorno dal lavoro

  4. Maggiore varietà a tavola: organizzarti in anticipo ti permetterà di capire quanto è realmente varia la tua alimentazione, quanto si avvicina alla Piramide Alimentare Mediterranea e cosa invece vorresti modificare

  5. Più gioia nel piatto: senza organizzazione, se ti trovi a preparare la cena in tutta fretta, è facile ricadere sempre nelle stesse preparazioni veloci o nel junk food. Organizzandoti in anticipo, potrai preparare pasti colorati, gustosi e sani

  6. Meno litigi in famiglia: se non sei solo in casa, ti sarà capitato più di una volta di subire delle obiezioni riguardo ciò che hai in mente di preparare. Coinvolgi tutta la famiglia nella preparazione del menù e sarete tutti più sereni


E quindi, come pianificare i pasti?

  • Per prima cosa, hai bisogno di un planning su cui appuntare i pasti della settimana (puoi scaricare il mio gratuitamente qui): quali impegni avrò fuori casa? Andrò a pranzo dai suoceri? Come sarà la mia settimana di lavoro? Gli impegni dei bambini? Il mio compagno mangerà alla mensa aziendale? Avere le idee chiare su cosa ci aspetta ci permetterà di essere più realistici nelle nostre scelte e di organizzarci sulla base dei nostri impegni.

  • Una volta scritti i tuoi impegni della settimana, munisciti di matite colorate e inserisci i piatti a base di legumi, pesce, uova, carne e formaggi per assicurarti la varietà. Sai che alla mensa non troverai legumi? Inseriscili la sera!

  • Successivamente, puoi appuntarti i piatti a base di cereali da combinare con i secondi. Per esempio, se alla sera ti fa piacere la zuppa di legumi con l’orzo, segnalo! In questo modo riuscirai a variare di più anche i cereali

  • Segna frutta e verdura di stagione

  • Scegli qualche ricetta da provare o già collaudata per quando hai poco tempo

  • Stila la lista della spesa

  • Segui il tuo piano!

Seguire tutti questi punti per pianificare la tua settimana ti permetterà di fare una spesa più mirata e di seguire più facilmente ciò che avevi previsto, aiutandoti a trovare la tanto sognata varietà alimentare e a cambiare gradualmente le abitudini che desideri modificare.



Ti interessa l’argomento? Scopri le consulenze personalizzate sull’organizzazione del menù settimanale e seguimi su Instagram!

1,986 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
 
Privacy Policy Cookie Policy