Pancakes "proteici"

Questi pancakes si chiamano così semplicemente perché presentano un buon apporto di proteine, essendo preparati con albume e yogurt greco. Non si chiamano così per moda, né perché credo che un'alimentazione ricca in proteine porti automaticamente ad un miglioramento della forma fisica o alla ricomposizione corporea.


L'idea è nata perché in frigo c'era un cartone di albumi già aperto, da finire entro breve tempo. Il motivo degli albumi non sotto forma di uova nel mio frigo è che qualche tempo fa ho preparato un semifreddo alla panna e, dato che in questa preparazione le uova non si cuociono, ho usato gli albumi pastorizzati.





Ingredienti per circa 10 pancake piccoli:

  • albume 300 ml

  • yogurt greco 0% 140 g

  • farina tipo 0 100 g

  • lievito per dolci mezza bustina (circa 8 g)

Nel caso il composto risultasse ancora troppo liquido, aggiungervi un po' di farina. Al contrario, se fosse troppo compatto, aggiungervi un po' di acqua o latte.


Procedimento:


Sbattere l'albume fino a farlo diventare spumoso.

Aggiungervi lo yogurt greco, la farina e il lievito.

Scaldare una padella antiaderente e versarvi il composto poco per volta. Lasciare cuocere bene da entrambi i lati: il pancake sarà da girare quando formerà le classiche "bollicine" in superficie e sarà cotto quando risulterà dorato da entrambi i lati.


Valori nutrizionali


Una porzione, equivalente a circa 5 pancake, apporta:

270 kcal, 29 g di Proteine, 0,3 g di Lipidi, 40 g di Carboidrati circa (calcoli che possono servire agli atleti* o a chi è seguito da un nutrizionista).


Sappiamo dall'ultimo articolo sul blog che la colazione, secondo le Linee Guida, dovrebbe rivestire il 15-30% delle calorie giornaliere.

Assumendo ad esempio che il fabbisogno di un individuo sia pari a 2000 kcal e che per quell'individuo la colazione rivesta il 25 % delle calorie totali, i 5 pancake si possono abbinare ad un bicchiere di latte, a un paio di cucchiaini di composta ed a una manciata di mandorle (o un cucchiaino di crema 100% mandorle).

Si conclude con un bel caffé e siamo pronti per iniziare la giornata!


* Cosa si intende per "atleta"?

Secondo l'ISSN (International Society of Sports Nutrition), si definisce atleta chi pratica attività a livelli moderati o alti, per 2-3 ore al giorno 5-6 volte a settimana. Negli atleti il fabbisogno proteico è aumentato rispetto alle persone sedentarie o a chi pratica attività tipo fitness.

326 visualizzazioni

348 59 63 549

 Dott.ssa Elena Dealberti Dietista.  P.IVA  02587680998

Privacy Policy Cookie Policy